Allattamento al seno: via libera alla mozzarella di bufala!

Circolano diverse false credenze riguardo a ciò che le neomamme dovrebbero mangiare durante il periodo di allattamento, molte delle quali riguardano l’associazione fra dieta e coliche infantili. In questo articolo, faremo chiarezza sul comportamento che è bene tenere quando si allatta ma tranquilli, la nostra mozzarella di bufala non è oggetto di rinuncia!

Allattamento al seno e alimentazione: sfatiamo qualche mito

Da la birra che “fa latte” al divieto di mangiare spezie, sono molti i falsi miti che andrebbero sfatati (quando si parla di alimentazione e allattamento). In questo caso, la verità è ben più piacevole della fantasia. Infatti, una donna che allatta può mangiare tutto, con moderazione, senza che vi sia alcuna necessità di escludere preventivamente alcun alimento (eccezion fatta per le bevande alcoliche). Certo è che la dieta è un aspetto da curare per garantire il benessere di madre e bambino. Solo attraverso uno stile di vita sano e una dieta corretta ed equilibrata, il latte materno godrà della composizione ottimale!

Allattamento al seno e alimentazione: quando è necessaria qualche rinuncia

Anche se, in linea di principio, si può mangiare tutto, in alcuni casi, può essere necessario escludere qualche alimento. Infatti, talvolta, le coliche gassose del neonato possono dipendere dalla sensibilità o dall’allergia ad un particolare alimento. Tra gli alimenti che più spesso causano allergia vi sono: il latte, la soia, le uova, farina, pinoli, nocciole e pesce. In caso di coliche frequenti ed intense, può essere utile provare ad escludere un singolo alimento alla volta per cercare di individuare il responsabile.

Allattamento al seno e latticini: la mozzarella di bufala come fonte di calcio

Durante l’allattamento è essenziale assicurare al proprio bambino l’energia e i nutrienti necessari per godere di un’ottima salute. Tra i minerali che non possono assolutamente mancare vi è senza dubbio il calcio. Il calcio è fondamentale per lo sviluppo e la salute di denti e ossa, ma anche per il funzionamento dell’organismo in generale. Il fabbisogno giornaliero varia in base all’età ed è importantissimo che i bambini ne assumano le giuste dosi. I latticini sono un grande alleato per favorire il corretto apporto di calcio, in quanto ne contengono in grande quantità. Basti pensare che la mozzarella di bufala contiene più di 200 mg di calcio su 100 gr di prodotto; mentre il fabbisogno medio giornaliero di una donna che allatta è di 800 mg.

Ora che sappiamo che non c’è alcun bisogno di rinunciare alla nostra eccellente mozzarella di bufala campana DOP, che ne dici di fare un ordine sul nostro e-shop? Ricevi tutti i prodotti che desideri, a base di latte di bufala, vaccino o senza lattosio, comodamente a casa tua.

Scopri le nostre linee di prodotto.

Vai allo shop